FIAT LUX

A marzo le vendite a livello continentale hanno registrato una flessione del 6,6%. Il Lingotto ancora una volta fa peggio dei suoi concorrenti e perde il 25,8% rispetto a un anno fa. La quota di mercato dei marchi che fanno capo alla casa torinese cala al 5,4% dal 6,8% di un anno fa e finisce dietro a quella di Bmw.

La FIAT ha fatto davvero un affare ad affidare la propria strategia industriale (?) e comunicativa (!) ad un genio come Marchionne. Lui e i suoi metodi da fascista degli anni ’30 stanno riducendo al lumicino l’azienda.

Ma non se ne preoccuperà certo, dall’alto dei suoi guadagni e delle sue stock option. Chi pagherà, tanto, saranno come al solito i lavoratori, già martellati e martoriati, oltre che presi per i fondelli da Mr. Maglioncino.

Questa voce è stata pubblicata in Politics. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...