Vergogna romana

Non sono solo ignoranti. E’ molto peggio di così.

Lo dice bene Guccini: il fatto è che da una parte c’erano quelli che si opponevano ai nazisti, alle loro nefandezze, al genocidio degli ebrei, ai rastrellamenti, alla crudeltà folle, alla banalità del male. Dall’altra c’era chi quelle indegnità le sosteneva, le appoggiava, le sosteneva: i fascisti erano parte di quel male.

Bene ha fatto l’ANPI a non invitare alla manifestazione per il 25 Aprile chi ancora si riconosce in quegli “eroi del male”, in quei giovani che, intruppati da un regime nefasto e vergognoso, non seppero o non vollero riconoscerlo per quel che era, e lo vissero e lo sostennero, fino alla fine.

Forse gli eroi son tutti giovani e belli: quelli di Salò non erano eroi, ma traditori della Patri e della dignità dell’essere umano.

Qui il bell’articolo di Furio Colombo sul Fatto Quotidiano.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politics. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...